Tartufini di cioccolato al rhum

tartufini

L’eleganza del Tartufino

E’ sempre piacevole offrirli dopo cena, o portarli in regalo confezionati in una bella scatola. Il successo è garantito: “Ma davvero li hai fatti tu?! che brava!!” – provare per credere! Pur essendo relativamente facile realizzarli, fanno sempre una gran scena specialmente se si gioca sul rivestimento, quindi via libera alla fantasia: cacao, codette di cioccolato, pistacchio tritato, cocco disidratato, granella di nocciola ( magari con una nocciola intera inserita al centro). E soprattutto un esotico tocco di classe: il rhum. Da dosare con attenzione, però. Una goccia di troppo e l’impasto sarà troppo molle per agglomerarsi e…addio sogni di gloria! Il tartufino è un po’ così, elegante e capriccioso, comme il faut!

*Ti potrebbe interessare anche: Cioccolatini assortiti

tartufini di cioccolato (2)

Tartufini di cioccolato al rhum

Di 13 febbraio, 2014

  • Tempo di preparazione : 02h 00min
  • Resa : 18-20 pezzi

Ingredienti

Istruzioni

Sminuzzare con un coltello il cioccolato in pezzetti e metterli in una ciotola. In una casseruolina scaldare la panna a fuoco basso, toglierla immediatamente prima dell'ebollizione e versarla sul cioccolato. Attendere un paio di minuti, poi mescolare con un cucchiaio di legno finchè il cioccolato sarà completamente sciolto. Lasciare riposare il composto per 15 minuti al fresco (ma non in frigo), dopodichè aggiungere un cucchiaio di rhum e lavorare con le fruste elettriche per circa 10 minuti finchè il composto diventerà più consistente. Ricoprire con pellicola e raffreddare in frigo per 1 ora almeno. Trascorso questo tempo, procedere al confezionamento dei tartufini in due fasi: nella prima con l'aiuto di due cucchiaini si preleva un po' di composto alla volta e si deposita su una teglia foderata di carta da forno, che va lasciata in frigo per 30 minuti; nella seconda fase ogni pallina si lavora rapidamente tra le mani (lavate con acqua freddissima, altrimenti il calore delle mani stesse renderà molle l'impasto!) per dare una forma il più possibile sferica. Allestire in ciotoline separate i rivestimenti preferiti ( cacao amaro, codette di cioccolato fondente o bianco, cocco disidratato, pistacchio tritato, granella di nocciola ecc.) e rotolarci dentro un tartufino alla volta, depositandolo poi in un pirottino. Appena completato tutto il vassoio, riporre in frigo per almeno 2 ore. Prima di mangiarli, lasciare i tartufini a temperatura ambiente per un quarto d'ora.