Shortbread pistacchio e cardamomo

DSC_0581

Pazza per il cardamomo!

Quando ho scoperto il cardamomo?! Ah, sì, la mia prima volta a Marrakech, anni..ssimi fa. Col suo profumo inebriante, amore al primo morso! Da allora lo inseguo, lo annuso. A Roma lo compro al mercato Esquilino, una specie di “kasbah de’ noantri” come la chiamo io: il giro del mondo concentrato in un mercato rionale alle spalle di piazza Vittorio, dove la nuova società multietnica si è ritagliata uno spazio sempre maggiore nel cuore di una romanità che non esiste più, inondandola con i suoi colori accesi, tra profumi e linguaggi diversi. Di tanto in tanto con Beatrice, la mia amica scienzata, quando le sue ricerche non la portano in giro per il mondo, andiamo a fare incetta di spezie e frutti esotici, ed al ritorno le nostre case si riempiono di zenzero candito, tahina, escabeche, bacche di goji, e biscotti al cardamomo e pistacchio, uno dei miei abbinamenti preferiti. Qui ne propongo una versione shortbread con farina di riso, che aggiunge una gradevole consistenza, come dire, granulosa ed un po’ di leggerezza, che non guasta mai. O no?

DSC_0617

DSC_0623

 

Shortbread pistacchio e cardamomo

Di 24 settembre, 2014

  • Tempo di preparazione : 01h 30min
  • Tempo di cottura : 20minuti
  • Resa : 25/30 pezzi

Ingredienti

Istruzioni

Lavorare con la frusta il burro morbido e lo zucchero. Sbattere l’uovo ed il tuorlo, ed aggiungerli al composto un po' alla volta. Mescolando con una spatola unire la farina di riso, i pistacchi frullati ed il cardamomo ridotto in polvere. Posare l'impasto ottenuto su un grosso rettangolo di pellicola trasparente e, con le mani, dargli una forma cilindrica avvolgendolo completamente nella pellicola. Il cilindro così ottenuto ( il cui diametro corrisponda alla dimensione finale del biscotto ) va lasciato riposare in frigo per almeno un’ora. Trascorso il tempo di raffreddamento, riprendere l’impasto e tagliarlo a “fette” non molto alte ( appena meno di 1 cm, perchè in cottura aumenterà di volume ).

Disporre gli shortbread su una placca foderata di carta forno guarnendo con una spolveratina di pistacchi tritati. Cuocere in forno già caldo a 190° per circa 20'. Far raffreddare su una gratella.