Cucchiaio di Cioccolato, Olio e Fior di Sale

DSC_0788

L’irresistibile fascino dell’insolito

A volte dagli accoppiamenti più impensabili nascono grandi suggestioni, come l’agrodolce, o il gusto mare-monti ( vitel tonné docet ). Spesso il sale è presente nella pasticceria per il suo prezioso contributo di esaltatore di sapori, e di certo siamo soliti abbinarlo all’olio. Ma al cioccolato? La prima volta che l’ho assaggiato ne sono rimasta piacevolmente sorpresa, folgorata direi, perchè non credevo che gusti così diversi potessero amalgamarsi così armoniosamente al palato. Merito dello chef Marco Parillo del Casale del mare , che con la sua raffinata cucina contribuisce ad allietare le mie vacanze a Castiglioncello!

L’importante è usare ingredienti di ottima qualità, a partire ovviamente dal cioccolato fondente, proseguendo col sale preferibilmente fior di sale o comunque in grani grossi e croccanti, e dulcis in fundo un olio intenso e saporito. Io ho adoperato l’extra-vergine biologico Casale San Giorgio , talmente buono da rappresentare un vero valore aggiunto alla ricetta.

Questa versione al cucchiaio è particolarmente tentatrice, poiché concentra tutto in un sol delizioso boccone, fugace ed intenso come un bacio o un morso, carico di promesse come uno sguardo o un preludio…

*Ti potrebbe interessare anche: Cioccolatini assortiti

DSC_0789

 

DSC_0810

 

DSC_0811

Cucchiaio di Cioccolato, Olio e Fior di sale

Di 10 gennaio, 2015

  • Tempo di preparazione : 60minuti
  • Tempo di cottura : 10minuti

Istruzioni

Spezzettare il cioccolato, porlo in una ciotola con la panna liquida e farlo squagliare lentamente a bagnomaria (l'ideale è che il livello dell'acqua non raggiunga il fondo della ciotola, ma ne sia immediatamente al di sotto) mescolando. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Appena freddo, lavorarlo per qualche minuto con la frusta elettrica a velocità medio-bassa per conferirgli un po' di spumosità. Coprire con pellicola e lasciare in frigo quanto si vuole (cambierà solo la consistenza, più resta in frigo più indurisce). Al momento di servire, confezionare i cucchiai aiutandosi con due cucchiai diversi oppure prelevando il cioccolato con lo stesso cucchiaio in cui si vuol servire, facendo una sorta di ricciolo (operazione che riesce meglio se il cioccolato è piuttosto freddo). Una volta riempiti, adagiare i cucchiai sul piatto di portata, versare l'olio a filo e completare con alcuni granelli di sale sulla sommità.