Ciambellone gluten free “Anello dei Gonzaga”

DSC_0004-001

 

Invito a corte

Spaziando alla ricerca di dolci gluten free, sono approdata nel mantovano, per la precisione a Castiglione delle Stiviere, dove in onore di San Luigi Gonzaga è stato creato questo soffice ciambellone, chiamato Anello dei Gonzaga per ricordare la forma del colletto che indossava il loro illustre concittadino.

Non è chiaro quale sia la ricetta originale, se a base di farina di mandorle o di fecola di patate o di una miscela di entrambe. Di sicuro si rivelano tutte prive di glutine, per la gioia di chi non può assumerlo ma non vuole privarsi di una fetta di delizioso dolce.

Percìò siete tutti invitati ad una elegante colazione a corte, l’occasione giusta per esibire una preziosa tovaglia della mia bisnonna e tirare a lucido gli argenti di famiglia, dove brilla su tutti una teiera di Tiffany del 1880.

*Ti potrebbe interessare anche: Banana Bundt Cake gluten free,  Plumcake allo yogurt

DSC_0010-001

DSC_0029-001

 

Ciambellone gluten free "Anello dei Gonzaga"

Di 5 aprile, 2016

  • Tempo di preparazione : 20minuti
  • Tempo di cottura : 60minuti
  • Resa : 12-14 pz
  • Allergeni :

Ingredienti

Istruzioni

Separare i tuorli dagli albumi. In una ciotola capiente, lavorare a pomata burro e zucchero con fruste elettriche (o planetaria). Continuando a mescolare a velocità medio-bassa, aggiungere i tuorli uno alla volta, poi la fecola, il lievito e l'estratto di mandorla. Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale, quindi aggiungerli delicatamente all'impasto aiutandosi con una spatola, con movimenti delicati dal basso verso l'alto.

Imburrare ed infarinare leggermente uno stampo, distribuire sul fondo uno strato di mandorle a lamelle, quindi versare l'impasto. Cuocere in forno preriscaldato a 175° per 60'. Una volta tolto dal forno, lasciar raffreddare nello stampo per qualche minuto prima di sformare, quindi mettere il ciambellone su una gratella a raffreddare.

Prima di servire, spolverizzare con zucchero a velo. Ogni fetta si può accompagnare con un cucchiaio di crema o di gelato.