Chiffon cake “Fluffosa” avocado e lime

DSC_0029-001

Fluffosa, o la chiffon cake dell’amicizia Bloggallina

Se conoscere la chiffon cake, il ciambellone americano soffice come chiffon, è da raffinati intenditori,  sapere cos’è la Fluffosa è la dimostrazione di essere veramente al passo con i tempi. Sì, perché la Fluffosa è un fenomeno nato sul web dalla fantasia della Blogger Monica Zacchia, la quale, nel battezzare così una chiffon o fluffy cake, ha creato un simpatico neologismo che presto ha varcato i confini della nostra community delle Bloggalline diventandone il simbolo. La Fluffosa ci contraddistingue, ci unisce, ci fa sentire parte di questa sorta di famiglia virtuale: in ultima analisi, è l’emblema della nostra amicizia.

Così mi è sembrato carino scegliere proprio una Fluffosa per il gioco “Scambiamoci una ricetta” di questo mese, e dal blog La Pagnotta innamorata di Claudia Primavera ho scelto la sua versione con avocado e lime: morbidissima, esotica, profumata e leggera (l’avocado prende il posto del componente grasso!).

Applausi a scena aperta, sigla, sipario…

* Ti potrebbe interessare anche: Chiffon cake “Fluffosa” al limone, Banana bundt cake gluten free

DSC_0016-001

 

DSC_0013-001

 

Chiffon cake "Fluffosa" avocado e lime

Di 2 marzo, 2016

  • Tempo di preparazione : 30minuti
  • Tempo di cottura : 60minuti
  • Allergeni :
Valori Nutritivi : Calorie: 273; Carboidrati: 52.5; Grassi: 5.4; Proteine: 6.8; Porzione: 100 gr;

Ingredienti

Istruzioni

In una ciotola mescolare farina setacciata, bicarbonato, sale, zucchero e tenere da parte. Frullare la polpa di avocado e metterla in una ciotola con tuorli, acqua, zest e succo di lime, vaniglia e mescolare bene il tutto. Aggiungere la miscela di farina un po' alla volta, mescolando accuratamente.

Montare a neve ferma gli albumi con la planetaria ( o con le fruste elettriche) aggiungendo il cremor tartaro dopo i primi minuti, poi con una spatola (o una frusta) inglobare a mano un po' alla volta all'impasto, con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarlo. Distribuire l'impasto in uno stampo da chiffon cake da 24 cm non imburrato e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 60' (fare la "prova stecchino").

A cottura ultimata, capovolgere lo stampo (quello da chiffon è dotato di appositi piedini, in mancanza usare tre tazzine capovolte) su un ripiano e lasciar raffreddare alcune ore (anche tutta la notte) finché la torta non si stacchi da sola, altrimenti aiutarla passando delicatamente un coltello lungo il bordo. Spolverizzare con zucchero a velo.

 

  • Claudia

    Spero ti sia piaciuta come è piaciuta a noi:) Un abbraccio!

  • Amo l’avocado e l’idea di poterlo mettere anche nella nostra torta dell’amicizia… mi ha proprio conquistata! La proverò di certo! Un abbraccio Titti cara :*