Biscottini glassati

DSC_0236

 

 Zia, ce li fai i biscottini?

Ho due meravigliosi nipotini che adorano i miei biscotti! E come tutti i bambini amano la glassa, più zuccherosa e colorata che mai. Così mi diverto a realizzare biscottini dalle forme sempre diverse, per giocare con loro e …tornare un po’ bambina anch’io. Oggi il tema è “l’ora del the”. Appena ho sistemato i biscottini sul piatto, Dodò ne ha addentato subito uno a forma di cupcake e guardandomi con gli occhioni azzurri mi ha detto: “quant’è buono! sei proprio una zia…mitica!”. Wow! la prossima volta invitiamo anche Alice….

La ricetta che uso per la frolla dei biscotti glassati si basa sui consigli degli amici di cakemania.it , ossia tener conto che il dolce della copertura in ghiaccia reale si sommerà a quello del biscotto, perciò meglio adoperare lo zucchero (meglio se a velo, per avere un impasto più liscio) in quantità moderata per un risultato finale dal gusto bilanciato.

 

DSC_0241

 

Biscottini glassati

Di 7 febbraio, 2015

  • Resa : 20-25 pezzi

Ingredienti

Istruzioni

Iniziare preparando la frolla: mettere in una ciotola farina, zucchero a velo, un pizzico di sale, un po' di zest (scorza grattugiata) di limone, burro e mescolare (in un robot da cucina con impulsi a scatti) per qualche minuto creando un composto sabbioso; per ultimo incorporare il tuorlo. Lavorare a mano la pasta per pochi minuti, giusto il tempo per formare una palla soda ed elastica, avvolgerla in pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per mezz'ora. Trascorso questo tempo, stendere la frolla con uno spessore di 5 mm circa. Ritagliare le forme dei biscotti con gli stampini e deporli su una placca ricoperta di carta da forno. Cuocere a  180° in forno già caldo per 10-15' (la superficie deve essere appena dorata). Mettere a raffreddare su una gratella.
Nel frattempo preparare la ghiaccia reale: con le fruste elettriche montare l'albume a neve non troppo ferma ed incorporare lo zucchero a velo un po' alla volta, aggiungendo qualche goccia di limone alla fine per completarne il gusto. Appena raggiunta la consistenza desiderata (alzando le fruste deve scrivere, ossia non deve essere troppo liquido ma consistente tanto da poter, appunto, scrivere/disegnare sui biscotti), suddividere la ghiaccia in varie ciotoline a seconda di quanti colori si intende adoperare. Aggiungere qualche goccia di colorante alimentare e mescolare bene fino al completo assorbimento. Caricare dei conetti di carta da forno ( o gli appositi flaconcini con la punta da decorazione) con le glasse colorate e decorare i biscotti. Far asciugare in luogo fresco per alcune ore prima di consumare.